"Tutta la terra si riverserà su questo Monte"

Monfenera, 4 Giugno 2013 Ore 17:47

Nel nome…
Miei cari figlioli, Gesù luce del mondo, sia la vostra pace, Dio Padre Onnipotente, vi doni la sua santa grazia e misericordia, lo Spirito Santo, vi colmi di gioia e l’amore Trinitario, sia sempre con voi figli miei. Sia lodato Gesù Cristo.Amati figli, grazie per essere qui nel giorno della nostra festa perché anche voi fate parte di questa grande festa. Il Cielo e la Terra, in comunione, la Terra e il Cielo in un unico filo diretto.Dite figlioli, so che nel vostro cuore, ci sono tanti desideri, molti, ebbene, alcuni saranno realizzati, altri invece dovranno aspettare e altri ancora no, per ora no, perché no?. Perchè vi dovete convertire, perché dovete pregare, perché non dovete giudicare, non dovete uccidere, non si uccide solamente di spada, ma voi anche sapete bene come si può uccidere l’onore e la fama del vostro prossimo.Una miriade di Angeli, sta facendo da corona a voi e alla mamma degli Angeli Custodi. Sono vestita tutta d’oro, ho sul capo una corona tutta d’oro, è festa figlioli, è grande festa, ma voi siete qui convinti che la mamma degli Angeli Custodi Santi, sia presente in questo momento? Ma per me figlioli, siete tutte le mie creature, anche la curiosità è bene che sia presente perché così verrà toccato, verrà toccato il cuore di queste anime,di questi miei figli, perché non pregate il mio rosario ogni sera nelle vostre case, ma per voi credenti non è solamente il mese di maggio che dovete recitare ogni sera il mio rosario, no, ogni giorno è un’arma efficacissima, potentissima. Ed ora pregate con il cuore, lasciate fuori tutti i vostri problemi dall’anima, fate penetrare la Parola di Gesù e siate sereni anche nella prova, anzi molto di più. Pregate figli cari.

PADRE NOSTRO, CHE SEI NEI CIELI…
Com’è bello Signore Gesù stare insieme, stare insieme con i nostri figli, esaudirli, sono ancora piccoli alcuni anche se hanno cent’anni, sono sempre i nostri piccoli.Mamme, mamme, mie care mamme vi prego amate le vostre creature, non trascurate i vostri figli per seguire i vostri interessi personali, ascoltate ciò che hanno da dirvi, non rifiutate quello che vi diranno, ma anzi, incoraggiateli se è per un bene, vi prego voi mamme, voi spose dovete essere ancelle nella vostra casa e voi sposi e padri dovete essere come Giuseppe mio Sposo, protettore della vostra sposa in famiglia e voi figlioli, dovete essere come gli Angeli del Paradiso, difendere la vostra casa, i vostri cari, ma soprattutto la vostra fede e religione.Figlioli, quanto è grande il nome di Gesù su tutta la terra, non immaginate nemmeno quanto è grande il nostro amore per voi. “Quanto è grande il tuo nome o Signore nostro Dio, quanto è grande sulla terra, il tuo nome o Signor”. Ed ora vi prego,rimanete nella pace di Gesù, portate la pace di Gesù ovunque voi andiate, non dimenticatevi che Egli, è morto per voi, è morto sulla croce, ma ecco che dopo il terzo giorno è resuscitato per voi e allora vi prego fate, fate i bravi come si dice ai bambini, amatevi, aiutatevi, sorreggetevi, non calluniate, benedite e non maledite. Preghiamo.

ANGELO DI DIO, CHE SEI IL MIO CUSTODE…
Luce per illuminare le genti e le menti, grazie per questa vostra luce, ma è mio desiderio che la luce di Gesù sia in voi. Dovete emanare ancora una luce più forte di questa che avete fra la mani, luce nei vostri cuori, luce nelle vostre famiglie, luce nel lavoro, nella scuola, ovunque voi andiate portate la luce di Cristo Gesù in modo che nel vostro volto si legga la gioia, la gioia di Gesù, perché Gesù vi desidera nella gioia e non nel pianto e allora, diciamo grazie a Gesù per il dono anche di questo giorno, vi attendevo figlioli, tutto il Celeste Regno vi attendeva e allora il mio cuore esulta di gioia perché siete qui con me, anche i vostri cari, che vi hanno preceduto sono nella gioia, vi stanno guardando dal Cielo e anche loro vi stanno benedicendo e vi dicono, non abbiate paura, pregate finchè voi siete in tempo pregate, perché il mondo è in subbuglio, pregate per le famiglie perché oramai si stanno disgregando, pregate perché non avvengano le convivenze, il nemico maligno fa di tutto, per distruggere la famiglia, per distruggere la Chiesa, per distruggere anche questo luogo santo e benedetto, ma non vi riuscirà mai no, mai se voi lo vorrete, ebbene ora miei cari ammalati, venite avanti, desidero con tutto il mio cuore abbracciarvi il bacio che darò alla mia figliola, è anche per voi, per tutti voi e allora siate felici di questo dono che questa sera Gesù vi sta donando.Sono qui dinnanzi a voi, non temete sono la mamma degli Angeli Custodi Santi, gli Angeli Custodi Santi sono qui vicino a me ci sono anche i Santi, Padre Pio, Santa Caterina da Siena, Santa Rita, Santa Bernadette, Giovanni Paolo II, prossimamente salirà agli Altari agli onori degli Altari.Venite avanti, ancora, ancora avanti, ancora.Cari ammalati, tendete le vostre mani verso di me, lasciate che con il mio Manto vi copra, vi copra con tanto amore e qualcuno questa sera guarirà. Miei cari ammalati, voi siete la forza nel mondo, la vostra preghiera giunge al mio Cuore Immacolato e Addolorato più forte che mai, continuate a pregare, ad offrire vi prego, non vi sia alcuna lamentazione ne in voi e nemmeno nei miei figli, che sono sani, che non presentano nessuna anomalia del corpo e nello spirito.( Mamma Maria, grazie per quello che ci dici, per la tua benedizione, per il tuo bacio e la tua carezza, perdonaci o Madre se non possiamo essere sempre coerenti ai tuoi desideri, tu ci conosci sai quanto ti amiamo, sai quanto ti amo Mamma Maria, aiutami,ti prego aiutami a fare la volontà di Dio, se è possibile nel silenzio).Figlioli, gli Angeli Custodi Santi, ora stanno scendendo sempre più giù e sorridono compiaciuti nel vedere come voi siete così, come i piccoli e allora non temete, sono la mamma di Gesù e degli Angeli Custodi, madre di Dio e della Chiesa. Sentite? Persino gli uccelli dell’aria cantano, questo viene dal Paradiso, è venuto a darvi il suo saluto, il saluto di tutto il Celeste Regno. Avanti figlioli avanti, avanti per il Trionfo del Regno di Dio Padre Onnipotente.Ora vi devo lasciare,ma ritornerò ogni sera, sarò presente nella tua casa piccola mia e chi salirà su questo santo Monte, mi troverà qui ad attenderlo, ad attendervi.Non vergognatevi di testimoniarmi, Gesù mio Figlio, mi manda per voi, mi manda a sorreggere i vostri cuori e vi dice, amate la Madre mia, non ironizzatela, non schernite la Madre mia, altrimenti l’ira del Padre, si scaglierà contro, contro a tutti quei figli che lotteranno contro questo proggetto e contro alla mamma del Cielo qui “Regina degli Angeli Custodi”, grazie figlioli, grazie, grazie.Dal Vangelo di San Giovanni mediterete questa sera il cap.7 con molta, ma molta attenzione e ne vedrete il perché.Portate il mio bacio e la mia carezza agli ammalati che avete lasciato nelle vostre case. Preghiamo.

GLORIA AL PADRE…
Benedico il vostro rosario, tutto quanto avete, il Santo Padre Francesco, i fanciulli, voi qui riuniti in preghiera, le foto, i vostri cuori, i vostri problemi, questo luogo santo e benedetto, i fanciulli sempre e Gesù vi dice, “se non sarete come i fanciulli, non potrete entrare nel Regno dei Cieli”. Benedico in modo speciale, gli ammalati in spirito e nel corpo, i piccoli, i piccolissimi per piccolo, intendo anche le anime quelle pure, semplici, veramente piccole davanti agli uomini e soprattutto davanti a Dio, ma grandi per noi del Paradiso Santo. Vi benedico figlioli e ci benedica Dio Padre Onnipotente.

Nel nome…
La pace, la grazia, la gioia e l’amore infinito di Gesù, sia sempre, ma sempre con voi figli miei. Sia lodato Gesù Cristo. Viva Gesù, viva Gesù, viva Gesù. Pace figli, pace, pace, la pace del Signore Gesù, sia sempre con voi. Arrivederci, a presto, arrivederci, a presto. Dio ci benedica ora e sempre. Amen. Alleluia. Amen. Alleluia. Amen. Alleluia. Benedicamus Domino.
( Deo Gratias )

Nel nome…
Viva Gesù el senor… ( canto ).