"Tutta la terra si riverserà su questo Monte"

Monfenera, 4 Gennaio 2001 Ore 17:45

Nel nome del Padre…

La pace del cuore di Gesù, la grazia di Dio Padre Onnipotente, la gioia dello Spirito Santo e l’amore Trinitario, sia sempre con voi. Sia lodato Gesù Cristo.
Diletti, amati figli, vi attendevo questa sera qui con immensa gioia. Avete udito? La Parola di Dio questa sera? Ebbene, cercate di conservarla nel vostro cuore, di trasmetterla a tutti, a tutti quelli che non la conoscono, dovete essere i messaggeri del regno di Dio, di Dio Padre Onnipotente.

PADRE NOSTRO…
Cari figli, è appena trascorso un anno particolare un altro è appena iniziato e quale proposito voi avete fatto nel vostro cuore, non è forse quello di amare e servire Gesù? Incondizionatamente? Lodare, benedire e ringraziare il Cielo perché ancora una volta siete qui con me, con il Trono di Dio.
Figli cari, anche a voi dico, questa sera proverete una grande gioia nel vostro cuore, come la provo io nel vedere anche i miei sacerdoti qui in preghiera con voi. Grazie figli cari, per amarmi cosò tanto, ma voi sapete che dovete amare sempre, eternamente, Gesù mio Figlio, il vostro TUTTO.

ANGELO DI DIO…
“I Cieli narrano la gloria di Dio e la mia anima magnifica il Signore.” Oh, come vi desidero sempre in preghiera, il vostro atteggiamento deve essere sempre orante in qualsiasi momento della giornata, offrite dunque il vostro giorno al Regno di Dio, offritelo con gioia, non lamentate sempre le vostre anime, non turbatele a causa del mondo, no, siate gioiosi, confidate sempre e solo in Dio Padre Onnipotente.
Oh sò, presto la mia sorgente sgorgherà e sarà grande gioia per tutto il mondo, per tutti quei figli che si disseteranno di quest’acqua, di quest’acqua che darà loro vita nuova, spirituale e fisica. Non razionalizzate figli cari, mai, soprattutto la Parola di Gesù mio Figlio, mai. Vi invito a meditare questa sera il Salmo 27 e ne vedrete il perché.

GLORIA AL PADRE…
Benedico il vostro rosario, tutto quanto avete, le foto, i vostri problemi, voi qui riuniti figli cari, sotto lo sguardo vigile di Gesù mio Figlio e la mia protezione di madre per ciascuno di voi e benedico il S. Padre, la Chiesa tutta e preghiamo insieme perché la Chiesa si riunisca, perché tutte le chiese si riuniscano e benedico inoltre questo luogo santo e benedetto, tanto sofferto dal Cielo e anche dalla Terra, perché molti saranno i malati che qui approderanno e guariranno, è mio desiderio dunque che voi saliate pregando il mio rosario. Benedico in modo speciale i fanciulli, i piccoli e gli ammalati in spirito e nel corpo. Vi benedico e ci benedica Dio Padre Onnipotente. Nel nome del Padre… La pace, la grazia, la gioia e l’amore infinito di Gesù sia sempre, ma sempre, con voi. Sia lodato Gesù Cristo. Viva Gesù figli miei, viva Gesù, viva Gesù. Pace, pace, pace nei vostri cuori, pace nel mondo, nelle vostre case, nel lavoro, nella scuola e in questo luogo santo e benedetto, vi dimori la pace, ora e per sempre, la pace del Signore Gesù sia sempre con voi.
Arrivederci o figli cari, arrivederci, arrivederci o figli. Arrivederci o figli, arrivederci. Dio ci benedica ora e sempre. Amen. Amen. Amen.

Nel nome del Padre…
[Madre Santa, rimani con noi, abbiamo bisogno del tuo amore materno, del tuo aiuto]. Sono sempre con voi, anche quando non mi cercate, sempre sono con voi, ora e in eterno. Vi basti solo Gesù mio Figlio. Arrivederci, arrivederci, arrivederci.