"Tutta la terra si riverserà su questo Monte"

Monfenera, 1 Dicembre 2000 Ore 17:45

Nel nome del Padre…
Figlia mia, la pace del Cuore di Gesù, la grazia di Dio Padre Onnipotente, la gioia dello Spirito Santo e l’amore Trinitario sia sempre con voi. Sia lodato Gesù Cristo. Diletta figlia e figlioli miei cari, tutto questo sia sempre nei vostri cuori.
Grande è il Signore Dio degli eserciti, quando Egli verrà, seduto su una nube tutto scrollerà nella terra, sulla terra. Molti moriranno dallo spavento, altri che aspettavano questo momento, ebbene sarà per loro la liberazione, sarà tutto all’improvviso, perché il tempo è vicino. Prima altri segni avviseranno il mondo, poi la grande purificazione, quando? Meno che ve lo aspettiate accadrà tutto questo, ed è perciò che vi esorto a cambiare cuore, animo e vita; verrà un tempo di salvezza e cosò piano, piano, avanzerà la Primavera della Chiesa.
Non temete figli, tutto questo sta scritto, Dio Padre Onnipotente vi darà ancora altre opportunità. Un giorno per il Regno dei Cieli è come fossero mille anni, non temete dunque, pregate e vegliate e pregate Dio di trovarvi in quel momento pronti, preparati a tutto ciò.
Non temete dunque, io sarò sempre con voi, come lo sono tuttora. Gesù ha detto: “Io sarò con voi fino alla fine dei vostri giorni”. Preghiamo.

PADRE NOSTRO…
Figli cari, il Regno dei Cieli sempre vi perdona e voi no: portate nel vostro cuore tutto quello che va contro agli insegnamenti della Parola di Dio. Abbiate costantemente dentro di voi e nel vostro animo sentimenti di pace nei confronti dei vostri fratelli.

ANGELO DI DIO…
Questa sera recitate lentamente, ma molto lentamente, il “Magnificat”. Leggete e meditate con amore il Salmo 26, il Salmo 37, il Salmo 107.
Abbiate cura gli uni degli altri e perdonandovi a vicenda, domandate perdono a Dio di non aver saputo amare secondo i suoi insegnamenti e la sua S. Volontà.
Mancano pochissimi giorni alla gioia della venuta del Salvatore del mondo, Gesù che ha recato sulla terra a tutti gli uomini di buona volontà la sua pace per chi la intende.
Benedetto colui che viene nel nome del Signore e quindi ogni creatura che, bussando alla vostra porta, recherà a voi la buona novella del Cristo Gesù, nato, morto e risorto per voi, ebbene, sia benedetta per sempre.

GLORIA AL PADRE…
Benedico il vostro rosario, tutto quanto avete, il S. Padre Giovanni Paolo II che presto lascerà questo mondo, i fanciulli, il nostro santo Monte, il Monfenera, e in special modo gli ammalati in spirito e nel corpo e i piccoli. Vi benedico e ci benedica Dio Padre Onnipotente. Nel nome del Padre…
Figlia, è bene che il mondo sappia queste cose, perché già stanno scritte e cosò impari a pregare, umiliando sé stesso e ottenere in tal modo il perdono dei molti peccati che vengono costantemente commessi, anche nella Chiesa, che deve riparare a tutto ciò; voi tutti o figli appartenete alla Chiesa di Pietro, di Roma.
La pace, la grazia, la gioia e l’amore infinito di Gesù sia sempre, ma sempre
con voi. Sia lodato Gesù Cristo. Viva Gesù figlioli miei cari, viva Gesù, viva Gesù. Pace, pace, pace, la pace del Signore Gesù sia sempre con voi. Arrivederci figli cari, arrivederci, arrivederci.
Dio ci benedica ora e sempre. Amen. Amen. Amen.

Nel nome del Padre…