Messaggio di Maria Regina degli Angeli Custodi
Monfenera, 4 aprile 2018 Ore 17:55

Nel Nome…Miei cari figlioli, Gesù luce del mondo, sia la vostra pace, Dio Padre Onnipotente, vi doni la sua santa grazia e misericordia, lo Spirito Santo, vi colmi di gioia e l’amore Trinitario, sia sempre con voi. Sia lodato Gesù Cristo.

Amati figlioli, quale gioia nell’anima mia, nello stare con voi, ora una schiera di Angeli Custodi vi faranno da corona proteggendovi da ogni iniquità. Pregate.

PADRE NOSTRO CHE SEI NEI CIELI…

Beati voi, che state partecipando a questo gioioso incontro di preghiera, oh figlioli miei cari, se gli uomini non smetteranno di offendere Dio, si scatenerà una guerra ancora più forte delle precedenti, no se voi pregate tanto il mio Rosario, sapete bene che è un’arma salvifica e potente.

Non perdete il vostro tempo inutilmente e poi non dite, che non siete stati mai avvisati, poiché è da molto tempo che vi sto esternando di ascoltare e mettere in pratica ciò che Gesù mio Figlio, mi manda a dire per voi i miei amati figlioli. Preghiamo.

ANGELO DI DIO, CHE SEI IL MIO CUSTODE…

Gesù mio Figlio, è Risorto come aveva detto e un giorno anche voi risorgerete.

Nei vostri almi e cuori, deve essere presente costantemente Gesù, il fautore della vostra vita.

Vicino a me, c’è Gesù, è qui per dirvi che vi ama immensamente tanto, di non avere mai paura specialmente, quando sarete chiamati a testimoniarlo. Se non diventerete come i fanciulli, Egli vi dice, non potrete entrare nel Regno dei Cieli, avete bene compreso? Gesù, vi benedice e vi invita alla Conversione Totale, dovete essere tutti del Regno di Dio.

Del Profeta Isaia i capitoli, 13-20- 40. Salmi 90- 101- 112. Dall’Apocalisse di Giovanni i capitoli, 17-19-21. Dal Deterunomio i capitoli, 3-4-6. Luca 10,12- 25. Matteo cap. 10. Dalla Prima Lettera di Pietro cap. 3. Preghiamo.

GLORIA AL PADRE…

Benedico il vostro rosario, tutto quanto avete, il Santo Padre, i fanciulli, la nostra casa di preghiera, voi qui riuniti con il Regno dei Cieli, di Dio, il nostro Monte Santo il Monfenera, le vostre famiglie, i piccoli e in modo specialissimo, gli ammalati in spirito e nel corpo. Vi benedico e ci benedica Dio Padre Onnipotente. Nel Nome…

In questo momento, stai vedendo figliola mia cara, Gesù sulla croce, prendila un po’ anche tu, anche voi e sia motivo di tanta gioia perché Lui in voi e voi in Lui, non temete, è per ricordarvi che vi ama e che ha donato la sua vita per ognuna delle sue creature.

La pace, la grazia, la gioia e l’amore infinito di Gesù, sia sempre, ma sempre con voi. Sia lodato Gesù Cristo. Viva Gesù, Viva Gesù, Viva Gesù. Pace, pace, pace, la pace del Signore Gesù, sia sempre con voi. Arrivederci figlioli miei, a presto, arrivederci, a presto. ( Cosa devo fare Signore? ) Amami come sei.

Grazie figlioli miei per l’amore che nutrite per Gesù, per la mamma degli Angeli Custodi e per tutto il Regno di Dio.

Benedicamus Domino ( Deo Gratias ). Amate sempre figlioli miei, ve ne supplico, sempre, sempre, sempre. Purificatevi, purificatevi, purificatevi…